Ushio e Tora di Kazuhiro Fujita, approda sulle pagine di Shonen Sunday nel 1990 per concludersi dopo sei anni portandosi a casa anche due premi molto importanti come lo Shogakukan Manga Award e il Seiun Award. Una carriera editoriale di tutto rispetto. Certo, poi il fumetto è arrivato in Italia e la sua pubblicazione è risultata quantomeno problematica.

Iniziamo con una breve premessa (speriamo) sull’editoria a fumetti in Italia : nella metà degli anni Ottanta, dopo un iniziale successo di vendite, l’Editoriale Corno, che aveva portato in Italia tante testate della Marvel, fallisce. Questa nicchia di mercato lasciata sguarnita viene presto occupata da una piccola casa editrice di Todi, la Labor Comics, che per il biennio 85/86 riesce a pubblicare alcune testate della Casa delle Idee. Fallita anche la Labor Comics, nel 1987 dalle ceneri (editoriali) di quest’ultima nasce Star Comics. Fino al 1994 Star Comics riuscirà a pubblicare alcuni albi della Marvel fino all’avvento di Marvel Italia che rileverà tutti i diritti legati ai suoi supereroi. Ma questa è un’altra storia.

Ushio e Tora - Kazuhiro Fujita

USHIO TO TORA [KANZENBAN] © 2015 Kazuhiro FUJITA/SHOGAKUKAN

Tra Dylan Dog e Topolino ci sono i manga

“Ma non stavamo parlando di Ushio e Tora?”, ti chiederai. Hai ragione, ancora un attimo e arriviamo all’opera di Fujita. Siamo all’inizio degli anni Novanta, l’editoria a fumetti italiana va alla grande: Dylan Dog vende oltre un milione di copie al mese entrando violentemente nell’immaginario collettivo e solo Topolino e un altro fumetto della Bonelli, Tex, riescono ad eguagliare il successo dell’indagatore dell’incubo. Nel 1992 la Star Comics decide di allargare il proprio numero di testate guardando questa volta ad Oriente, diventando uno dei principali traghettatori del fumetto nipponico in Italia e responsabile (in parte, non ci prendiamo tutto il merito) del clamoroso successo dei manga su suolo italiano.

Dopo un brevissimo excursus nella nascita dell’editoria a fumetti del nostro paese (storia a cui sono stati dedicati numerosi saggi e libri), continua a leggerci su questo articolo per scoprire la storia della pubblicazione italiana di Ushio e Tora. Se invece non sei interessato a queste divagazioni storiche ma vuoi leggere subito il manga di Kazuhiro Fujita, lo potrai trovare sullo store online di Star Comics e in tutte le fumetterie dalla fine di novembre.

SCOPRI DI PIÙ